menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sigaretta elettronica esplode, 25enne finisce all'ospedale

Sigarette elettroniche nella bufera dopo il maxi sequestro di articoli privi del marchio di sicurezza. Finora gli episodi di bionde hi tech esplose sono rarissimi, ma Luca Rossi, 25 anni, probabilmente avrebbe fatto a meno di entrare in questa statistica

Genova - Sigarette elettroniche nella bufera. Dopo il maxi sequestro di articoli privi del marchio di sicurezza, ora un altro episodio entra nella cronaca cittadina. Finora gli episodi di bionde hi tech esplose sono rarissimi, ma Luca Rossi, 25 anni, probabilmente avrebbe fatto a meno di entrare in questa statistica.

Il giovane era a casa in centro a Genova. Nel tentativo di caricare il serbatoio, questo è saltato in aria e la nicotina è schizzata negli occhi del ragazzo. Oltre a fare male se assunta tramite inalazione, la nicotina è un veleno, per questo Luca si è recato al pronto soccorso dell'ospedale Galliera per farsi medicare.

I medici hanno medicato il giovane e poi lo hanno dimesso giudicandolo guaribile in una decina di giorni. Fortunatamente il ragazzo se l'è cavata con danni fisici limitati, ma ora sarà meno accondiscendente quando qualcuno gli dirà che le sigarette elettroniche non esplodono quasi mai.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento