rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca

Siccità, arriva la richiesta di stato di emergenza

Nel pomeriggio il presidente della Regione, Giovanni Toti, ha firmato la richiesta

Nel pomeriggio di giovedì 7 luglio il presidente della Regione, Giovanni Toti, ha firmato la richiesta di stato d'emergenza in relazione alla siccità. Dieci milioni di euro circa i primi fondi, che vengono chiesti al dipartimento nazionale di Protezione civile.

Dopo la riunione di giunta, si è tenuta una conferenza stampa in cui è stato presentato l'elenco dei primi interventi emergenziali ritenuti urgenti. Oltre al governatore Toti, è intervenuto anche l'assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone.

"Per il momento - ha spiegato Toti - Regione Liguria non ha adottato alcun provvedimento, i sindaci sono intervenuti sull'annaffiamento dei giardini, ma per l'acqua potabile per il momento manteniamo un livello di normalità, e mi auguro si possa continuare in tal senso. La stima dei danni per gli agricoltori e le altre categorie fa parte della 'fase 2' della richiesta".

La volontà di procedere con la richiesta di stato di emergenza era già stata espressa dalla Regione nei giorni scorsi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità, arriva la richiesta di stato di emergenza

GenovaToday è in caricamento