menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto nello schianto con una volante: 7mila euro per la compagna e il figlio di Sharmy

La raccolta fondi lanciata dal Circolo Pianacci e dall'Istituto Comprensivo Voltri II ha scatenato la solidarietà anche da fuori Genova

Oltre 7mila euro raccolti in due settimane per aiutare la famiglia di Sharmilan Bramanantha, il 25enne di origini cingalesi morto nella notte tra sabato 12 e domenica 13 ottobre in via Cornigliano, travolto da una volante della polizia mentre viaggiava a bordo del suo scooter.

L’iniziativa solidale è stata avviata dal Circolo Pianacci insieme con l’Istituto Comprensivo Voltri, e ha fruttato 7116,50 euro, trasferiti sul conto di Valentina, compagna di Sharmy e mamma del piccolo Davide, 3 anni. Parte della cifra - 2265 euro - è stata raccolti dall’Istituto Comprensivo Voltri II, 3261,50 euro sono stati versati sul conto del Circolo Pianacci, donazioni arrivate anche da fuori Genova.  I restanti 1590 euro sono stati portati direttamente alla segreteria del circolo.

«A Valentina faremo pervenire anche i messaggi di affetto che diverse persone hanno voluto formulare per dare un significato ancora più profondo alla loro generosità - fanno sapere dal Circolo Pianacci - Una commovente gara di solidarietà, che rappresenterà un primo, tangibile supporto per Valentina e per il piccolo Davide, destinatari anche di altre analoghe iniziative promosse in altre parti della città».

Conclusa l’iniziativa congiunta con l’IC Voltri II, la raccolta fondi prosegue: «Chi volesse sostenere il difficile percorso che Valentina e Davide dovranno affrontare può nuovamente fare riferimento al Circolo Pianacci, sia di persona (presso il bar tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 15.30 alle 19.00) sua tramite il cc bancario (Banca Intesa) utilizzando il codice IBAN IT26T0306909606100000004636».

Sharmilan Bramanantha è morto nella notte tra il 12 e il 13 ottobre scorsi in via Cornigliano nello scontro, violentissimo, con una volante della polizia. Sull’incidente è stata aperta un’inchiesta: stando alle prime ricostruzioni, i poliziotti avrebbero attraversato l'incrocio all'altezza di via Dufour a semaforo rosso, con lampeggianti accesi, mentre il giovane usciva da via Minghetti con il verde.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento