menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione "Mito": sei arresti per sfruttamento della prostituzione

Sei persone arrestate e un indagato per il reato di sfruttamento della prostituzione a Genova. L'indagine dei carabinieri di Portoria era iniziata nell'agosto del 2010 dopo un incendio divampato nel centro storico

Sei persone arrestate a Genova e un uomo indagato a piede libero, tutti con la stessa accusa: associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione

Un giro d’affari da 240mila euro al mese, gestivano la vita e il lavoro delle prostitute in decine di appartamenti della "Genova bene" da corso Torino a via Antiochia e via delle Cappuccine, ma anche a Savona, La Spezia e Chiavari.

L'indagine dei carabinieri del comando di Genova Portoria, denominata "Mito", era iniziata nell’agosto del 2010 in seguito a un incendio divampato nel centro storico di Genova. Durante l'ispezione dell'edificio andato in fiamme, i carabinieri avevano rinvenuto numerosi ohhetti che non lasciavano dubbi circa la destinazione d'uso dei locali.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento