menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sestri Ponente: quarantenne urla in arabo davanti alla chiesa

Un 44enne tunisino, con svariati pregiudizi di polizia, risultato inottemperante al decreto di espulsione, è stato denunciato dai carabinieri, intervenuti in piazza Baracca su segnalazione di alcuni cittadini

Ieri pomeriggio, alcuni cittadini che transitavano in piazza Rosolino Pilo a Sestri Ponente hanno segnalato al 112 la presenza di uno straniero, che stava urlando in arabo davanti alla chiesa di piazza Baracca.

I militari del Nucleo Radiomobile, rintracciato l'uomo, sono stati subito da questo oltraggiati. Identificato e accompagnato in caserma, dove ha ritrattato le generalità fornite, è stato poi identificato mediante i rilievi segnaletici in un 44enne tunisino, con svariati pregiudizi di polizia, risultato inottemperante al decreto di espulsione.

L'uomo è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale, false attestazioni sull'identità personale e inottemperanza all'espulsione dal Territorio Nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento