menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gita in mountain bike si trasforma in un incubo per un 15enne

È andato con gli amici a fare una pedalata in mountain bike sul monte Gazzo quando ha perso la strada di casa e ha telefonato ai carabinieri. Grazie anche ai vigili del fuoco, il ragazzo è stato ritrovato e messo in salvo

Alle 18.30 di ieri, un 15enne di Sestri Ponente ha contattato il 112, dicendo di essersi perso in una zona boschiva sul monte Gazzo, dopo essere andato con gli amici a fare una pedalata in mountain bike.

Il cellulare del giovane ha consentito ai militari di localizzare il punto nel quale si trovava il giovane, ovvero una zona impervia sulla costa del Monte Gazzo, di non facile approdo, visto il buio e i pericoli derivanti da scarpate e burroni.

Il ragazzo è stato rassicurato dall'operatore dei carabinieri e soprattutto invitato a non muoversi dal posto in cui si trovava per non incorrere in rischi. Attivati i vigili del fuoco e i volontari che, con personale del Nucleo Radiomobile sul posto, alle ore 19.20 sono riusciti a rintracciare il 15enne.

Un po' sotto shock ma in buona salute, il ragazzo ha potuto così riabbracciare la madre, che si era recata sul luogo provvisoriamente fissato dai soccorritori come base.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento