rotate-mobile
Cronaca Via Borzoli

Si spostano in taxi per evitare i controlli, tre spacciatori portati in carcere

La polizia di Stato ha arrestato tre giovani di 24, 21 e 22 anni. Sequestrato quasi un chilogrammo di cannabis

Tre spacciatori in una sola volta. A bloccarli sono stati gli agenti della polizia di Stato, in seguito all'intuizione, rivelatasi corretta, di seguire un taxi con i tre giovani a bordo, anche alla luce del fatto che i poliziotti erano a conoscenza della presenza in zona ponente di persone solite spacciare, servendosi dei mezzi pubblici, per non incorrere in un controllo di polizia.

I poliziotti hanno iniziato a tallonare l'auto. Il fatto che uno dei passeggeri continuasse a voltarsi, come per accertarsi che effettivamente la volante stesse proprio seguendo loro, e i giri inutili compiuti dal mezzo per ritornare, poi, al punto di partenza hanno convinto gli agenti a bloccare il taxi.

Nel momento in cui l'auto si è fermata, uno dei tre, 22enne, è uscito e si è dato alla fuga, mentre uno dei passeggeri rimasti a bordo ha lanciato dal finestrino un fagotto, che è precipitato nel greto del Chiaravagna. Gli operatori hanno inseguito e raggiunto il fuggitivo e lo hanno ricondotto verso il taxi dove i suoi complici stavano tentando di convincere il tassista a riprendere la corsa.

Da perquisizione personale il 22enne, pur se nullatenente, è risultato in possesso di 925 euro e di un Rolex Submariner originale del valore di diecimila euro, di cui non è riuscito a fornire alcuna certificazione di acquisto. Anche le perquisizioni nelle abitazioni dei tre sono risultate positive. I cani Costantin e Leone hanno trovato a casa del 21enne 46 grammi di cannabis, 740 euro e materiale per il confezionamento.

Nell'appartamento del 24enne gli agenti hanno rinvenuto un bilancino di precisione mentre in quello del 22enne numerose imitazioni di Rolex e un dispositivo anti-spy usato negli ambienti criminali per rilevare microspie e tracciatori gps. Il pacchetto recuperato dal greto del fiume è risultato contenere quasi un chilogrammo di cannabis. I tre sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente al fine di farne commercio in concorso, e il 22enne anche per ricettazione, e trasferiti nel carcere di Marassi in attesa di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spostano in taxi per evitare i controlli, tre spacciatori portati in carcere

GenovaToday è in caricamento