menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con la convivente e si nasconde nel cassetto del letto per non farsi trovare dalla polizia

A richiedere l'intervento sono stati i vicini di casa. Il giovane ha cercato un rifugio in quanto irregolare in Italia

Sono stati i vicini di casa, allarmati dalle grida provenienti dall'appartamento, a chiamare la polizia, temendo che la situazione potesse degenerare. Così gli agenti si sono precipitati nell'abitazione di Sestri Ponente per cercare di porre fine alla lite fra conviventi.

Una volta arrivati alla porta, i poliziotti sono stati accolti da una 29enne, che ha detto loro di essere sola in casa, cercando di convincerli ad andare via. Gli agenti però non si sono fidati della versione della giovane e hanno chiesto di entrare a dare un'occhiata.

Durante l'ispezione dell'abitazione, hanno trovato il compagno della donna, un 25enne di origini marocchine, nascosto nel cassetto contenitore del letto. Il giovane si era rifugiato lì perché irregolare in Italia. Non ci sono state denunce, ma i due sono stati invitati a non infastidire più i vicini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento