Ladri di champagne, rubano due bottiglie dal valore di più di 600 euro

Denunciati per furto e anche per inosservanza del decreto #iorestoacasa

La Polizia di Stato ha denunciato due cittadini rumeni di 22 e 24 anni per furto e per inosservanza del decreto #iorestoacasa del 9 marzo 2020.

Tutto ha inizio il 14 marzo scorso, quando i due giovani rubano, all’interno di un’enoteca di via Sestri, due bottiglie di champagne del valore di 609 euro.

Il titolare, in sede di denuncia, ha consegnato però le registrazioni della videosorveglianza dove erano ben visibili i volti dei ladri.

Grazie alla diffusione delle immagini da parte degli uomini del Commissariato Sestri-Ponente a tutte le volanti, nel pomeriggio di venerdì 20 marzo, in piazza Montano, i due giovani - in compagnia di altri due connazionali di 21 e 23 anni - sono stati riconosciuti da una pattuglia del Commissariato di Cornigliano come gli autori del furto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I quattro giovani, gravati di numero precedenti, sono stati denunciati dagli uomini di Sestri Ponente per inosservanza al decreto mentre i due ladruncoli sono stati anche denunciati per furto in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Festa in casa tra ragazzi, per sfuggire al controllo minorenne rischia di precipitare dal balcone

Torna su
GenovaToday è in caricamento