Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Sestri Ponente / Via Raimondo Amedeo Vigna

Sestri Ponente: passeggino incendiato nell'androne, una famiglia intossicata

L'incendio, certamente doloso, è divampato poco prima delle 21.30 in un palazzo di via Vigna, nel cuore del quartiere: a respirare il fumo mamma, papà e bimbo di due anni

Una famiglia composta da mamma, papà e bimbo di due anni e un 48enne sono finiti in ospedale mercoledì sera dopo avere respirato il fumo causato dall’incendio appiccato a un passeggino lasciato nell’androne di un palazzo di via Vigna, a Sestri Ponente.

A dare l’allarme è stato il 48enne, che intorno alle 21.30 ha sentito un forte scoppio provenire dalle scale, è uscito di casa e ha notato il fumo. Ha quindi bussato alla porta della famiglia che abita di fronte a lui (proprietari del passeggino) per avvisarli dell’incendio, che nel frattempo si era esteso anche alle cassette della posta.

Nel tentativo di raggiungere la strada, tutti e 4 hanno respirato il denso fumo, compreso il piccolo di due anni portato fuori dalla mamma. All’arrivo dei Vigili del fuoco, chiamati immediatamente, il gruppetto era in strada in attesa dell’ambulanza, che ha portato i tre adulti al San Martino e il bimbo al Gaslini, dove è stato trattenuto in via precauzionale. Le sue condizioni non sono fortunatamente gravi, ma per i genitori sono state ore di enorme preoccupazione.

Sul luogo dell’incendio è intervenuta anche la polizia, che ha subito avviato le indagini su quello che a oggi è considerato un incendio doloso: ancora non è chiaro se il passeggino sia stato dato alle fiamme perché dava fastidio nell’androne, o se si sia trattato di un atto di vandalismo generico. I poliziotti hanno già acquisito le telecamere di sorveglianza della zona per risalire agli autori del rogo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sestri Ponente: passeggino incendiato nell'androne, una famiglia intossicata

GenovaToday è in caricamento