menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mensa nel caos, protesta dei lavoratori Fincantieri: «Solidarietà alle dipendenti»

Presidio e volantinaggio in mattinata davanti ai cancelli dell'azienda per il trattamento riservato alle lavoratrici dalla ditta che gestisce l'appalto di servizio per la fornitura dei pasti

Presidio dei lavoratori Fincantieri di Sestri Ponente questa mattina per manifestare solidarietà alle lavoratrici della mensa aziendale.

I manifestanti si sono dati appuntamento davanti ai cancelli per distribuire volantini e denunciare il trattamento che la ditta che gestisce l’appalto di servizio riserva alle dipendenti: «A parte il naturale turn-over, le lavoratrici sono sempre le stesse e mai come da quando è subentrata la nuova azienda ci sono state proteste ed iniziative sindacali così frequenti», fanno sapere Filcams Cgil e Fiom Cgil, che sottolineano come non vengano rispettati gli accordi sindacali della categoria e la vita delle lavoratrici venga «stravolta con turni ad ampi intervalli nell’arco della giornata».

«Naturalmente, in una tale situazione sono all’ordine del giorno i disservizi per i commensali, lunghe code, ritardo nella distribuzione dei pasti, confezionamento non sempre ottimale - proseguono i sindacati - Perciò ci troviamo in un momento difficile sia per chi deve confezionare e distribuire il pasto, sia per chi ne usufruisce».

A inasprire ulteriormente gli animi, il fatto che l’azienda che ha in appalto il servizio mensa di Fincantieri si occupi anche dei pasti di diverse scuole cittadine, dove i sindacati hanno organizzato altre proteste per gli stessi motivi. Da qui la richiesta di «aprire un dialogo fra i sindacati di categoria e l’azienda ristoratrice affinché si arrivi ad una intesa soddisfacente».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento