Ubriaca prende a calci un carabiniere e finisce nei guai

La donna residente a Sestri levante ha reagito con violenza alla vista delle forze dell'ordine intervenute in suo soccorso mentre si trovava in evidente stato di agitazione nelle prime ore della notte

Nella giornata di venerdì 28 febbraio 2020 i Carabinieri hanno denunciato a piede libero a Sestri Levante una donna di 29 anni che, ubriaca, aveva opposto resistenza ai militari intervenuti in suo soccorso.    

La donna, residente a Sestri levante, si trovava in evidente stato di agitazione indotto da assunzione di sostanze alcoliche nelle prime ore della notte e, alla vista dei militari ha opposto resistenza usando violenza contro di essi e colpendo con un calcio uno dei carabinieri.

Successivamente è stata accompagnata all’ospedale di Lavagna in ambulanza e sottoposta alle cure del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento