menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Badante picchiava e minacciava il suo assistito: la Guardia di Finanza sequestra 20 immobili

Sequestro preventivo da parte delle Fiamme Gialle per un 53enne di Sestri Levante. Secondo le indagini aveva usato violenza per ottenere l'eredità della madre del suo assistito

La Guardia di Finanza di Riva Trigoso ha sequestrato a Sestri Levante 20 immobili, per un valore di quasi due milioni di euro, intestati a un uomo di 53 anni, di professione badante, arrestato lo scorso ottobre per estorsione aggravata, percosse e maltrattamenti nei confronti di madre e figlio che accudiva.

Secondo quanto accertato dagli uomini delle Fiamme Gialle, coordinati dal pm Andrea Ranalli, l’uomo si era fatto nominare erede universale dall'anziana donna. Una volta morta, si sarebbe accanito anche sul figlio, affetto da problemi psichici, riuscendo a convincere l’uomo a rinunciare alla sua legittima parte di eredità e a farsi intestare una ventina di appartamenti a Sestri Levante, di cui poi riscuoteva gli affitti. 

Le indagini del primo gruppo delle Fiamme Gialle, guidato dal colonnello Ivan Bixio, erano partite dopo la denuncia di uno degli inquilini degli appartamenti in affitto. I militari avevano a quel punto nascosto alcune telecamere nell'abitazione in cui il 53enne assisteva l’uomo, riprendendo le violenze. Il fascicolo aveva preso corpo anche con la documentazione relativa ai numerosi accessi dell’uomo al pronto soccorso, giustificati con le scuse più svariate.

Secondo gli investigatori, il 53enne avrebbe inoltre interferito con le indagini imponendo al suo assistito di dare alla Finanza, che indagava su di lui, versione concordate, anche con l’aiuto della compagna. La donna era stata denunciata per favoreggiamento, e oggi è scattato il sequestro preventivo delle proprietà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento