menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sestri Levante, arriva il drone contro gli abusivi

La capitaneria di Porto, con la collaborazione della Protezione Civile di Milano, ha presentato una nuova iniziativa "high tech" finalizzata a combattere i fenomeni di abusivismo in mare

Un drone per combattere l’abusivismo in mare: succede a Sestri Levante, dove la Guardia Costiera, in collaborazione con il gruppo Protezione Civile di Milano Silvano Rossi, ha presentato una nuova iniziativa che consentirà di quantificare e mappare il numero di ormeggi e concessioni nella zona del porto e prevenire e multare eventuali illeciti.

«A oggi non c’è un piano nautico aggiornato, il porto è pubblico, e spetterebbe al comune combattere l’abusivismo, ma questo è un primo passo per combattere l’abusivismo: con il drone saremo in grado di quantificare il numero di ormeggi presenti nella Baia delle Favole, circa 300, e nella Baia del Silenzio, dove ne risultano 110, di delimitare i campi boe in concessione alle società e ai circoli e poi di verificare gli ormeggi dei privati titolari di concessione demaniale», spiega il comandante della Locamare di Sestri Levante, Francesco Colella, aggiungendo che «la speranza è di vedere i frutti entro l’anno prossimo. A oggi non sappiamo a chi corrisponde l’ormeggio, mentre per i campi boe la situazione è più definita. Escludo che ci siano fenomeni di abusivismo massiccio, si tratta di una misura preventiva, e riguarda più che altro i privati: magari c’è qualcuno che ha l’ormeggio e lo fa utilizzare a qualcun altro, cosa che è punita penalmente».

«Si tratta di un sistema molto innovativo, che permette di vedere dall’alto come in pianta e tramite le coordinate fornisce un quadro complessivo che in futuro può essere utile anche per prevenire fenomeni di abusivismo demaniale». Il drone, già utilizzato nella Baia delle Favole, può raggiungere i 70 metri di altezza e ha un raggio d’azione di 1,5 km: dotato di un’autonomia di circa 15 minuti, è in grado di realizzare foto e video di alta definizione utilissimi per avere un quadro preciso dall’alto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento