menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Disperso in mare dopo il bagno notturno»: ore di ricerche, ma era a casa

L’uomo, un 44enne genovese, ha trascorso la serata a Sestri Levante e poi si è tuffato con un amico lasciando abiti, documenti e cellulare sulla spiaggia e facendo scattare l’allarme

È stato ritrovato in buona salute l’uomo di 44 anni dato per disperso in mare a Sestri Levante.

L’allarme è scattato domenica mattina all’alba, dopo il ritrovamento degli oggetti personali dell’uomo sulla spiaggia e la segnalazione su due uomini che a fine serata si erano tuffati in mare nella Baia delle Favole.

Due gommoni della Capitaneria di Porto e un elicottero hanno dunque avviato le ricerche nel timore che l’uomo potesse avere avuto un malore, ma dopo ore di pattugliamento della zona è emerso che era in realtà uscito dall’acqua vivo e vegeto, dimenticando però sulla spiaggia abiti, documenti e cellulare

Gli uomini della Capitaneria, una volta avuta conferma che il 44enne fosse vivo e in buona salute, hanno avviato gli accertamenti per capire cosa sia successo esattamente. L'attività è stata coordinata sul posto dal personale dell'ufficio locale marittimo di Sestri levante, con il supporto dei carabinieri e vigili del fuoco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento