Cronaca

Sestri Levante, trovate altre "discariche" di acciughe nei boschi

A denunciare il ritrovamento il Movimento 5 Stelle della cittadina, che con una foto postata su Facebook ha documentato la scoperta. Si tratta del secondo caso in una settimana

Sale l’allarme a Sestri Levante dopo il ritrovamento di una nuova “discarica” nel cuore dei boschi, sfruttata apparentemente per disfarsi di pesce fresco destinato al mercato: a denunciare il ritrovamento è il Movimento 5 Stelle di Sestri, che con una foto pubblicata su Facebook ha documentato la preoccupante scoperta.

“Sono stati individuati altri due siti di sversamento abusivo di acciughe, sempre nei pressi del rio Gaggi, più altro materiale sversato da cittadini incivili”, si legge sulla pagina Facebook del Movimento, che ha annunciato di avere già avvisato le autorità per procedere alla bonifica del sito.

Si tratta del secondo ritrovamento nell’arco di una settimana: nei giorni di Ferragosto quasi una tonnellata di acciughe era stata gettata nei boschi tra Sestri Levante e Casarza Ligure da quello che secondo gli inquirenti sarebbe un grossista deciso a fare alzare il prezzo del pesce. Un’impresa riuscita, tenendo conto del fatto che i consumatori avevano denunciato come nei giorni successivi al ritrovamento il prezzo delle acciughe avesse raggiunto il record di oltre 10 euro al chilogrammo.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sestri Levante, trovate altre "discariche" di acciughe nei boschi

GenovaToday è in caricamento