rotate-mobile
Cronaca Sestri Levante

Minacce con coltello dopo la discussione per una sigaretta, minorenne denunciato

Sono intervenuti i carabinieri nella Baia del Silenzio di Sestri Levante, sequestrato un coltello a serramanico

Minacce con un coltello in spiaggia dopo una discusione nata dalla richiesta di una sigaretta. È successo a Sestri Levante nella notte tra sabato 2 e domenica 3 luglio 2022, serata in cui i carabinieri avevano predisposto un servizio di controllo della 'movida'. 

 Mentre stavano svolgendo i controlli sul lungomare i militari, assistiti dalla polizia locale e da un equipaggio della guardia di finanza, sono stati chiamati per una segnalazione di minaccia a mano armata nella Baia del Silenzio. Qui sono prontamente intervenute una pattuglia di Casarza Ligure e una di Sestri Levante. Gli uomini dell’Arma hanno identificato la vittima, un 24enne di Genova, che ha denunciato di essere stato minacciato con un coltello da un altro ragazzo, dopo una banale discussione nata dalla richiesta di una sigaretta.

L’autore del reato, ancora presente in spiaggia, è risultato essere un minorenne senza documenti di identità, è stato quindi portato in caserma e poi affidato a uno dei genitori.Il ragazzo è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Genova per minaccia aggravata e porto illecito di arma bianca. Sequestrato il coltello a serramanico trovato dai carabinieri durante l'intervento.

Nel corso della serata i carabinieri hanno anche controllato cento persone, 75 maggiorenni e 25 minorenni, tra Baia del Silenzio, lungomare e locali pubblici che si
affacciano sul carruggio. Non hanno riscontrato irregolarità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce con coltello dopo la discussione per una sigaretta, minorenne denunciato

GenovaToday è in caricamento