Cronaca Via Vincenzo Fascie

La società non paga l'acqua, revocata la concessione per le piscine

Succede a Sestri Levante. La On Sport avrebbe accumulato un debito superiore ai 130mila euro. La risoluzione del contratto avrà validità a decorrere dall'1 gennaio 2020

Con l'anno nuovo la piscina di Sestri Levante chiuderà. Il Comune ha dichiarato la risoluzione per inadempimento del contratto di concessione per la gestione della piscina comunale, che avrà validità a decorrere dall'1 gennaio 2020. La società On Sport non pagherebbe l'acqua da nove anni, avendo così accumulato un debito superiore ai 130mila euro.

L'Amministrazione Comunale ha cercato di evitare in questi mesi la risoluzione della concessione, dando termini temporali di adempimento degli obblighi. Dopo due mesi di ripetute richieste da parte del Comune, che si è anche reso disponibile a una soluzione concordata fatti salvi gli adempimenti minimi e le garanzie per un equilibrio economico futuro, On Sport ha avanzato due proposte corredate da garanzie non sufficienti e quindi non accettabili.

«L'Amministrazione Comunale - fanno sapere dal municipio - rimane impegnata a minimizzare i disagi per gli utenti rendendo possibile una interruzione il più breve possibile di tutte le attività svolte nell'impianto e mantenere aggiornata l'informazione al pubblico in merito agli sviluppi e all'esito della vicenda».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La società non paga l'acqua, revocata la concessione per le piscine

GenovaToday è in caricamento