«Viva Casapound e Forza Nuova», cartolina al sindaco di Sestri Levante

«Ancora una volta voglio ribadire che l'antifascismo è la base della nostra democrazia». Così il sindaco di Sestri Levante, destinataria della cartolina con frasi inneggianti a Benito Mussolini

Questa mattina presso gli uffici del Comune di Sestri Levante è stata recapitata una cartolina intimidatoria all'indirizzo del sindaco Valentina Ghio.

«Due le considerazioni - scrive Ghio su Facebook -: la prima mi fa pensare che più che mai ci fosse bisogno della mozione votata dal Consiglio di Sestri Levante (che nega spazi per manifestazioni di estrema destra ndr.) a ribadire che il fascismo è un crimine e non un'opinione. La seconda è che certa gente non si smentisce mai: vigliacchi anonimi senza nemmeno il coraggio di sostenere i propri pensieri. Ancora una volta voglio ribadire che l'antifascismo è la base della nostra democrazia».

La cartolina contiene richiami al fascismo, a Benito Mussolini e minacce di 'morte ai rossi'. «Il vostro antifascismo merdoso non ci ferma. Viva il Duce, viva il Fascismo! Morte ai rossi. Viva Forza Nuova, viva Casapound! Gloria eterna a Benito Mussolini!» si legge nella cartolina.

Solidarietà a Valentina Ghio è stata espressa da parte di numerose personalità politiche e non, compresa la ministra Roberta Pinotti. «La mia solidarietà al sindaco di Sestri Levante per l'ignobile cartolina anonima ricevuta. Non sarà qualche volgare insulto di stampo fascista a minare le basi della nostra democrazia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è un secondo caso alla Spezia

  • Apre nuovo centro per anziani a Genova, 50 assunzioni

  • Schianto mortale a Pra', lutto per la scomparsa di Luca

  • Curiosità sui quartieri di Genova: perché Quarto e Quinto si chiamano così?

  • Coronavirus, altri casi in Liguria: sono 16 in totale

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

Torna su
GenovaToday è in caricamento