Sestri Levante, "botti" vietati a Capodanno

Fuochi vietati da sabato 30 dicembre alle 00.01 fino alla mezzanotte di domenica 7 gennaio

Anche quest'anno niente "botti" o fuochi pericolosi a Capodanno nel comune di Sestri Levante per effetto di una ordinanza del sindaco Valentina Ghio. 

Tutte le informazioni

È stata infatti pubblicata l'ordinanza che da sabato 30 dicembre alle 00.01 fino alla mezzanotte di domenica 7 gennaio prevede il divieto di far scoppiare petardi, mortaretti e ogni tipo di fuoco artificiale nei luoghi pubblici o di uso pubblico, ma anche privati da cui possano però essere raggiunte aree ad uso pubblico. Sono anche previsti controlli specifici per contrastare la vendita e l'uso di materiali non conformi a quanto disposto dall'ordinanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento