rotate-mobile
Cronaca Sestri Levante

Treno a fine corsa, ventenne si rifiuta di scendere e aggredisce i carabinieri

L'episodio è avvenuto a Sestri Levante. Nel corso del fine settimana i militari hanno arrestato anche un ventenne e un 35enne genovese

Nel fine settimana di sabato 6 e domenica 7 agosto i carabinieri del comando provinciale di Genova hanno ulteriormente intensificato i servizi di controllo del territorio. I militari hano arrestato tre persone (due a Genova ed una Sestri Levante).

Un ventenne tunisino è finito in manette per detenzione fini spaccio di sostanze stupefacenti, poiché nel corso della perquisizione personale è stato trovato in possesso di circa 100 grammi di hashish e 250 euro, provento dell'illecita attività di spaccio.

Arrestato anche un 35enne genovese per evasione dagli arresti domiciliari. L'uomo, gravato da numerosi pregiudizi di polizia, è stato riconosciuto da una pattuglia dei carabinieri mentre passeggiava liberamente nel centro cittadino senza un regolare permesso. Perquisito, è stato trovato in possesso di alcuni grammi di hashish.

Infine un ventenne ecuadoriano è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale con lesioni. Presso la stazione ferroviaria di Sestri Levante, invitato a scendere dal treno dagli addetti poiché giunto a fine corsa, ha aggredito prima il capotreno e poi i carabinieri intervenuti sul posto, per poi venire bloccato a seguito di colluttazione. Perquisito, è stato trovato in possesso di una modica quantità di hashish.

Nel corso del fine settimana sono stati anche denunciati otto giovani, tutti di origine marocchina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treno a fine corsa, ventenne si rifiuta di scendere e aggredisce i carabinieri

GenovaToday è in caricamento