menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre centomila euro, affittando sei appartamenti 'in nero' in riviera

Indagine della guardia di finanza. Denunciato un cittadino italiano, domiciliato a Londra. Gli importi venivano pagati in contanti o tramite bonifici

Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle di Riva Trigoso hanno concluso un accertamento nei confronti di un cittadino italiano, domiciliato a Londra e iscritto all'Aire (Anagrafe italiani residenti all'estero), proprietario di numerosi appartamenti a Sestri Levante.

Le attività investigative hanno permesso di accertare che l'uomo, a partire dal 2014, ha affittato a cittadini extracomunitari perlopiù del Bangladesh o del Marocco i propri appartamenti (alcuni dei quali in condizioni fatiscenti) completamente in nero o mediante dei fittizi contratti di comodato.

Tali importi venivano pagati dagli stessi inquilini mediante bonifico bancario direttamente sui conti correnti del proprietario o consegnati in contanti a delle persone di fiducia dello stesso e da questi delegate, che poi provvedevano a versare gli importi sugli stessi conti correnti.

Gli accertamenti effettuati hanno permesso di accertare l'omessa dichiarazione dei proventi di tali locazioni ammontanti a oltre centomila euro. L'uomo è stato anche denunciato alle competenti Autorità per la violazione dell'obbligo di comunicare i nominativi delle persone alloggiate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento