rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Sestri Levante

Accoltellamento in pizzeria: due persone gravi

Il proprietario del locale e il pizzaiolo sono stati ricoverati in codice rosso all'ospedale di Lavagna. Ferita anche la cameriera che ha cercato di dividerli

Dalle parole al sangue nella notte all’interno della pizzeria “Mamma Mia” in viale Dante Alighieri a Sestri Levante. 

Secondo le prime informazioni, il pizzaiolo del locale e il proprietario, per cause ancora da chiarire, hanno avuto un'accesa discussione che è finita a coltellate. Il dipendente avrebbe colpito con fendenti alle braccia e al petto il suo titolare e una cameriera intervenuta per separarli. Le vittime: lui egiziano 35 anni, lei 40enne italiana sono state trasportate in codice rosso all'ospedale di Lavagna dalla Croce di Riva Trigoso poco dopo le 23 di giovedì 19 maggio.

Dopo un'ora, un'altra chiamata è arrivata alla pubblica assistenza, questa volta per un uomo trovato accoltellato e chino su un cespuglio a poca distanza dal locale. Si trattava dell'aggressore, 35 anni, egiziano anche lui, che per i carabinieri intervenuti potrebbe essersi ferito da solo in un gesto di autolesionismo, forse dopo aver realizzato quanto compiuto. I militari hanno anche sequestrato il coltello e ritengono che possa trattarsi dell'arma del delitto.

L’uomo è stato soccorso e trasportato all'ospedale di Lavagna dove è ricoverato e sorvegliato dagli uomini dell’Arma che lo hanno fermato come indiziato per tentato duplice omicidio ma in queste ore i carabinieri stanno continuando l'indagine per far luce sulla vicenda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellamento in pizzeria: due persone gravi

GenovaToday è in caricamento