menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sestri Ponente: sorpreso a rubare su un furgone, arrestato

In compagnia di un complice ha tentato di svaligiare un furgone parcheggiato in via Corradi a Sestri Ponente. Per questo un uomo di 55 anni è stato arrestato dalla polizia e processato per direttissima

Nel primo pomeriggio di ieri la polizia ha arrestato un cileno di 55 anni, colto con le mani nel sacco. Nel corso di un servizio organizzato dal commissariato di Sestri Ponente finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, due poliziotti della squadra investigativa hanno notato un noto pregiudicato, con precedenti per reati contro il patrimonio, mentre confabulava con altre due persone in uno dei vicoli adiacenti via Sestri.

Gli agenti hanno deciso di seguire con discrezione i movimenti dell'uomo che, poco dopo, in compagnia di uno dei due complici, si è avvicinato a un furgone posteggiato in via Corradi.

Il complice, con al seguito un piccolo carrellino portapacchi vuoto, ha forzato e rimosso il lucchetto ed ha aperto il portellone posteriore del mezzo consentendo al cileno di entrare all'interno del veicolo.

Una volta dentro, l'uomo con l'aiuto di un paio di forbici ha prima aperto alcuni colli per verificarne il contenuto poi li ha prelevati ed è ridisceso rapidamente dal mezzo. Ad attenderlo però ha trovato uno dei due poliziotti, che lo ha subito bloccato.

L'altro poliziotto ha cercato di fermare il complice che, resosi conto di quanto stava succedendo, è riuscito a dileguarsi probabilmente a bordo di un mezzo condotto dal terzo uomo in attesa in un vicolo adiacente.

Il 55enne, arrestato per furto aggravato, è stato giudicato stamattina per direttissima. La merce è stata restituita al trasportatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento