Frana tra Sestri e Cavi, tempi (e costi) incerti per la riapertura

Fissata martedì pomeriggio la riunione tra Regione, Comuni e Atp per stabilire un programma di interventi di messa in sicurezza delle gallerie Sant'Anna. I pendolari e gli studenti, intanto, protestano

«Per la riapertura delle gallerie occorre avere risposte certe e tempi definiti, senza tentennamenti»: così il sindaco di Sestri Levante, Valentina Ghio, è intervenuta su Facebook sulla frana che lo scorso venerdì 5 gennaio si è abbattuta sull’Aurelia, tra le gallerie di Sant’Anna, bloccando il collegamento tra Cavi e Sestri Levante.

Proprio per il pomeriggio di martedì è stata fissata una riunione con Regione Liguria, Anas, Comuni di Sestri Levante e Lavagna e Atp, finalizzata a stabilire gli interventi necessari per ripristinare la viabilità nelle gallerie, senza le quali la riviera di levante si trova letteralmente tagliata a metà.

A oggi l’unico modo per raggiungere Lavagna e Cavi da Sestri Levante (e viceversa) è infatti l’autostrada, dove negli ultimi giorni si sono formate lunghe code con numerose proteste legate al pagamento del pedaggio. Autostrade per l’Italia deve ancora decidere se rendere il tratto di A12 tra Sestri e Lavagna gratuito, e nel frattempo gli automobilisti devono ritirare il biglietto e conservarlo per chiedere il rimborso in seguito, elemento che allunga i tempi di attesa al casello.

Di certo, al momento, c’è che la messa in sicurezza dell’Aurelia dopo la frana richiederà interventi strutturali complessi. Per capire meglio i tempi necessari per realizzarli, invece, sarà necessario attendere l’esito della riunione di martedì, ma il sindaco Ghio ha già annunciato che «gli impegni sui quali chiederò con forza risposte agli enti presenti riguardano: che si mettano subito in campo gli interventi per mettere in sicurezza, immediati e di carattere straordinario a sistemazione dell’area, adottando le eventuali misure coercitive verso chi ha obbligo di partecipare e individuando da subito l’ente che con potere sostitutivo attui gli interventi, rivalendosi in seguito se necessario; che venga avviata progettualità per fattibilità e attuazione dell’intervento del prolungamento delle gallerie per consentire il percorso protetto; che ci siano notizie chiare e definite sulla situazione rimborsi pedaggi autostradali tratta Sestri Levante - Lavagna; di valutare la possibilità per chi ha abbonamento ATP di poter usare i treni regionali per la tratta Sestri Chiavari/Rapallo in modo da poter evitare la doppia spesa, a partire dagli studenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento