menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesso virtuale con Britney Spears: la nuova truffa genovese delle sexy ricattatrici

Sei genovesi sono caduti nel tranello di una ragazza che, spacciandosi niente meno che per Britney Spears, dava appuntamento online per show erotici e ricattava le vittime cercando di estorcere del denaro

Pensavano di fare sesso virtuale con Britney Spears, ma in realtà, come è normale che sia, si trattava di un fake, anzi, di una truffa. Ad essere raggirati sono stati sei ragazzi genovesi, tutti nella stessa giornata.

Le "vittime" del raggiro avevano conosciuto la "cantante" sul web, accettando le sue avances su Facebook. Da lì sono passati a videochiamate su Skype dove sono stati invitati a denudarsi e fare dell'autoerotismo. Poi il solito trucchetto, foto e minacce di estorsione con la finta Britney Spears (che chattava da un server dalla Costa d'Avorio) pronta a pubblicare le immagini sui social network o a inviarle ad amici, familiari e fidanzatine dei ragazzi. 500 euro per non pubblicare nulla, ed alcuni di loro così hanno fatto. Per fortuna non tutti, altri infatti hanno denunciato la sexy ricattatrice rovinandole il "giochino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento