Truffatore prosciuga conto e cambia le credenziali di accesso

Oltre al danno, la beffa. Un sessantenne si è visto sottrarre un'ingente somma dal suo conto corrente, a cui non ha potuto più accedere perché il malvivente ha cambiato le credenziali di accesso

I carabinieri di Serra Riccò, a conclusioni d'indagini, hanno identificato e poi denunciato per truffa un 43enne campano, gravato da pregiudizi di polizia.

Quest'ultimo, agendo attraverso un sistema informatico, è riuscito a carpire le credenziali di accesso di un conto corrente bancario di 60enne abitante nella provincia pavese, al quale, in un'unica transazione bancaria, ha sottratto un'ingente somma di denaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, dopo la frode, ha provveduto a disattivare e a sostituire le credenziali, impedendo così all'intestatario di accedere al proprio conto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento