Cronaca

Finge vendita online ma non consegna la merce, denunciato per truffa

Un pregiudicato milanese accusato di avere raggirato un 52enne di Serra Riccò

Si è fatto ricaricare la carta Postepay senza consegnare la merce concordata. Un pregiudicato milanese di 38 anni è stato denunciato a piede libero dai carabinieri di Savignone al termine di un'indagine avviata dopo la segnalazione di un genovese di 52 anni.

L'uomo, residente a Serra Riccò, si è rivolto alle forze dell'ordine a seguito di un raggiro ai suoi danni: aveva concordato l'acquisto di alcuni giocattoli tramite un sito internet per inserzioni per la vendita di merce varia. Dopo i primi contatti, l'accordo sembrava fatto.

Ma la vittima, forse a causa dell'inesperienza con le transazioni sul web, si è fatta raggirare e ha effettuato una ricarica di 330 euro sulla carta del potenziale venditore senza le necessarie garanzie in caso di problemi alla consegna della merce in compravendita. Consegna che, a quanto pare, non è mai stata fatta: i militari della sezione di Savignone sono risaliti all'identità del venditore e lo hanno denunciato.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge vendita online ma non consegna la merce, denunciato per truffa

GenovaToday è in caricamento