menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Maxi sequestro di vino pregiato e pesce in scatola rubati

Fra le piste più consistenti battute dagli investigatori della Polfer vi è quella di merce provento di furti ai danni della grande distribuzione o di operatori portuali

La polizia portuale ha sequestroto nell'area angiportuale genovese un elevato quantitativo di bottiglie di vino e pesce in scatola, presumibilmente rubato da magazzini all'ingrosso.

Ieri pomeriggio una pattuglia in abiti civili ha dato seguito a dei sospetti, che nutriva da tempo, ed è passata all'azione, ispezionando una ditta e alcuni veicoli ad essa riconducibili. Una volta spalancati i portelloni di un camioncino furgonato, gli agenti si sono trovati davanti numerosi cartoni di vino rosso di gran pregio e pesce in scatola.

Per l'uomo, attempato operatore economico attivo nell'area genovese è seguita la deunncia per ricettazione e il sequestro di tutti i prodotti. Fra le piste più consistenti battute dagli investigatori della Polfer vi è quella di merce provento di furti ai danni della grande distribuzione, senza trascurare alcuni indizi che porterebbero a furti sui pallets in attesa di spedizione via mare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento