rotate-mobile
Cronaca

Oltre un centinaio di uccellini selvatici in gabbia, denunciato dai carabinieri forestali

Cardellini, lucherini, fringuelli e frosoni sono stati affidati al Cras di Campomorone che dopo averli rifocillati li ha liberati in natura

Il nucleo Cites dei carabinieri forestali ha sequestrato e portato al Centro recupero animali selvatici (Cras) di Campomorone, 112 piccoli uccelli selvatici catturati in natura tra cui: cardellini, lucherini, fringuelli, verzellini, verdoni e frosoni.

I militari li hanno portati via a un bracconiere che li deteneva in piccole gabbie anguste. I volontari del Cras si sono presi cura di loro nutrendoli per alcuni giorni in attesa di poterli liberare.

"Il momento del rilascio è stato emozionante - racconta lo zoologo Davide Rufino - gli uccellini sono usciti dalle gabbie così velocemente che è stato impossibile fare loro delle foto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre un centinaio di uccellini selvatici in gabbia, denunciato dai carabinieri forestali

GenovaToday è in caricamento