menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentata rapina in via Venti, uno scappa e l'altro finisce in manette

Bloccato dagli agenti della polizia locale un 31enne, trovato in possesso di una borsa schermata, al cui interno erano stati nascosti sette articoli di profumeria di lusso per un valore complessivo di 722 euro

Un cittadino peruviano del 1988, regolare sul territorio nazionale e residente a Davagna, è stato arrestato dagli agenti della polizia locale del Primo distretto per tentata rapina. Con un complice ha tentato il colpaccio mettendo in una borsa sette articoli di profumeria di lusso per un valore complessivo di 722 euro. Non è però riuscito nel suo intento. 

Il complice è riuscito a darsi alla fuga spintonando una commessa del negozio dove avevano commesso il furto, Sephora in via XX Settembre. La donna ha tentato di chiudere le porte automatiche dell'esercizio commerciale, ma è stata spintonata dal malvivente che l'ha ferita a una mano. 

I due, secondo quanto hanno rivelato le immagini delle telecamere, hanno agito in concorso. L'uomo che poi è riuscito a scappare ha prelevato la merce dagli scaffali mentre quello preso dagli agenti l'ha messa in una borsa schermata. Il 31enne fermato è stato portato presso il reparto Giudiziaria della polizia locale, in piazza Ortiz, dove è stato fotosegnalato.

Dall'identificazione sono emersi diversi precedenti specifici a carico dell'uomo. È stato arrestato per tentata rapina e ricettazione. Alla direttissima l'arresto è stato convalidato. Il 31enne dovrà presentarsi tre volte alla settimana alla polizia giudiziaria e dovrà iniziare un percorso di recupero tramite il Sert per abuso di sostanze alcoliche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento