Clochard sorpreso a dormire in piazza Piccapietra, 200 euro di multa

Senza tetto sanzionato dalla polizia municipale di Genova, dopo averlo sorpreso a dormire in piazza giovedì sera poco prima delle 22

È costato caro, a un clochard, dormire in piazza Piccapietra: la polizia municipale di Genova, dopo averlo sorpreso giovedì sera poco prima delle 22, gli ha fatto una multa di 200 euro.

A denunciarlo, su Facebook, l'associazione San Marcellino Genova Opera Sociale Gesuiti che ha commentato il fatto con una frase di Don Lorenzo Milani quando, nel 1952, pensava alla sceneggiatura per un film che raccontasse la vita di Gesù: «Il disoccupato e l'operaio d'oggi dovranno uscire dal cinema con la certezza che Gesù è vissuto in un mondo triste come il loro, che ha come loro sentito che l'ingiustizia sociale è una bestemmia, come loro ha lottato per un mondo migliore».

Il senza tetto è stato multato in virtù dell'articolo 28, comma 1, del regolamento di Polizia Urbana. Difficile però prevedere come un clochard potrà pagare la sanzione. Sempre l'associazione ha postato il foglio con la sanzione, che dice che la persona in questione «bivaccava su gradini, scalinate, scale d'accesso dei monumenti dei luoghi destinati al culto di importanza culturale, storica e architettonica - si legge - spettacolo, intrattenimento, nei sottopassi e sovrappassi, sulla soglia di altri edifici, uffici, negozi e sedi di attività commerciali, artigianali o industriali, antistanti alla pubblica via».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • L'addio a Mario, clochard ucciso dal freddo: «Non aveva niente, ma sapeva cos'era l'amicizia»

Torna su
GenovaToday è in caricamento