Processo bis torre piloti, condannati Angrisano e altri 6

L'ex comandante della Capitaneria di porto di Genova ed ex comandante generale della Capitanerie è stato condannato a tre anni. Non potrà beneficiare della condizionale

Nell'aula allestita presso i magazzini del cotone al porto antico, oggi, martedì 15 settembre 2020, è arrivata la sentenza di primo grado nel processo bis sul crollo della torre piloti, avvenuto il 7 maggio 2013 dopo l'urto con la nave cargo Jolly Nero. Questo processo, relativo alla posizione in cui fu costruita la struttura, è nato grazie alla tenacia della mamma di Giuseppe Tusa, una delle vittime.

Il giudice Paolo Lepri ha condannato a tre anni l'ammiraglio Felicio Angrisano, ex comandante della Capitaneria di porto di Genova ed ex comandante generale della Capitanerie. Il pm aveva chiesto 5 anni. Gli imputati sono ex progettisti, datori di lavoro e dirigenti che approvarono il progetto della torre.

Condanne sono arrivate per altri sei imputati: due anni per Paolo Grimaldi e Fabio Capocaccia, un anno e sei mesi per Angelo Spaggiari, Ugo Tomasicchio e Mario Como e un anno per Giovanni Lettich, ex capo dei piloti del porto di Genova. Tutti tranne Angrisano potranno usufruire della sospensione condizionale della pena. Assolti Edoardo Praino, Paolo Tallone, Sergio Morini, Gragorio Gavarone e Roberto Matzedda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il processo principale si era concluso con l'assoluzione del pilota del porto Antonio Anfossi e la conferma delle assoluzioni di Giampaolo Olmetti, comandante d'armamento, e del terzo ufficiale Cristina Vaccaro. La compagnia Messina era stata condannata a pagare un risarcimento di un milione e 500mila euro perché ritenuta responsabile dell'illecito amministrativo relativo al comportamento del comandante. Il primo ufficiale Lorenzo Repetto era stato condannato a 8 anni e 6 mesi e Franco Giammoro, il direttore di macchina, a 7 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paola Cortellesi è Petra, l'ispettore genovese: «Il mio personaggio non fa la femminista, lo è»

  • Genovese di 98 anni trova un BFP da 100mila euro durante il lockdown: parte dei soldi alla ricerca

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento