Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Centro / Piazza Piccapietra

Presidio davanti alla sede del Secolo, sei lavoratori verso il licenziamento

La dirigenza del Secolo ha deciso di affidare a un call center di Torino il servizio di raccolta comunicati e necrologi

«Dopo oltre vent'anni di onorato servizio presso l'ufficio che si occupa della raccolta dei comunicati, dei necrologi ecc. per il Secolo XIX dipendenti di un'azienda che ha dimostrato incapacità gestionale tanto da essere allontanata dall'appalto, la dirigenza del Secolo ha deciso di affidare a un call center di Torino il servizio», si legge in un volantino, diffuso dal sindacato Usb.

Risultato le sei persone che da anni gestivano il servizio, dal 15 maggio saranno disoccupate. In attesa di risposte da parte del gruppo Gedi, il personale ha attivato lo stato di agitazione, astenendosi dal lavoro venerdì 30 aprile, lunedì 3 e martedì 4 maggio, giorno in cui è stato organizzato un presidio davanti alla sede del Secolo in piazza Piccapietra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio davanti alla sede del Secolo, sei lavoratori verso il licenziamento

GenovaToday è in caricamento