menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mele: prima scuola in Liguria con lavagne digitali e tablet

La scuola dell'entroterra genovese sarà dotata del nuovo sistema multimediale. Seguiranno novità anche a Rovegno, Rezzoaglio e Tiglieto. Sono solo alcuni dei progetti presentati alla fiera "Abcd"

Genova - La tecnologia sta cambiando il mondo e anche la scuola inizia ad adeguarsi. A Mele sarà installato il primo istituto digitale della Liguria dotato di lavagne interattive (dette Lim) e tablet. Un’iniziativa importante presentata all’inaugurazione del salone nazionale dell’educazione “Abcd+OrientaMenti” in programma alla Fiera di Genova fino a venerdì 16 novembre.

Il progetto è stato presentato da Pippo Rossetti, assessore all’Istruzione della Regione Liguria che ha sottolineato come la scuola media di Mele abbia avviato lo scorso anno un progetto digitale finanziato dal Comune in collaborazione con aziende private.

Di cosa si tratta? A Mele i ragazzi possiedono le lavagne interattive fornite dal Miur utilizzabili grazie a un software didattico usato in modo collettivo e ai tablet consegnati in comodato d’uso a ogni alunno.

Si tratta solo del primo esperimento in Liguria. «Per l’innovazione tecnologica nelle scuole – ha spiegato il direttore del dipartimento programmazione e gestione risorse umane, finanziarie e strumentali del Miur Giovanni Biondi – saranno stanziati, sulla base di un accordo siglato con le Regioni – circa 70 milioni di Euro, di cui quasi 30 per il sud, reperiti attraverso fondi europei. Saranno utilizzati soprattutto per connettere le scuole più piccole, ubicate in zone isolate e consentire l’insegnamento a distanza». 

In questo quadro si inserisce il protocollo d’intesa siglato da Miur e Eutelsat-Sky Logic che con installazioni Tooway, per la connessione ad internet ad alta velocità, applicazioni VOIP e di videocomunicazione -  sta coprendo con la banda larga via satellite in particolare piccole scuole di montagna e nelle isole minori, per le quali sono state messe in campo soluzioni tecnologicamente avanzate. A Genova sono interessati i comuni di Rovegno, Rezzoaglio e Pieve di Teco nell’entroterra ligure, mentre le prossime installazioni saranno in Liguria a Tiglieto, Urbe, Calizzano e Monterosso.

Durante Abcd è stata presentata anche l’iniziativa Poster. L’applicazione Poster, che prende il nome dal tradizionale sussidiario cartaceo di Giunti Scuola, offre alle classi IV e V della scuola primaria la possibilità di utilizzare i nuovi PC e Tablet con Windows 8 per accedere ai contenuti e alla didattica con una modalità totalmente nuova e con elevati livelli di interattività. Scienze, Storia, Matematica e Geografia sono oggi a portata di clic o di un semplice tocco sul proprio device.

Geoscuola deriva dal libro di testo di geografia di Giunti Scuola per le scuole secondarie di primo grado: un vasto apparato d’immagini e di contenuti delle diverse unità didattiche rese interattive grazie a Windows 8. Inoltre, gli studenti avranno la possibilità di dialogare in maniera più rapida ed efficace con i propri docenti e, grazie ai contenuti dinamici, la qualità didattica si accompagnerà all’interattività e a una maggiore apertura verso contenuti esterni che potranno essere di volta in volta integrati.

La combinazione degli innovativi dispositivi portatili basati su architettura Intel e il nuovo sistema operativo Microsoft Windows 8 offre un’elevata flessibilità nell’ambiente scolastico: gli studenti e i docenti possono infatti utilizzare le periferiche e le applicazioni già esistenti e in uso, facilmente integrabili con i nuovi dispositivi; allo stesso tempo possono accedere ai contenuti e alle risorse più aggiornati, potendo sperimentare così una maggiore velocità di apprendimento e un più elevato coinvolgimento nello studio. Inoltre, anche i livelli di sicurezza risultano accresciuti, permettendo in tal modo ai docenti e agli studenti di focalizzarsi sull’apprendimento e non sui pericoli della Rete.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Coronavirus, gli attuali positivi tornano sopra quota seimila

  • Economia

    Contributi alle imprese, nuovo bando del Comune

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento