rotate-mobile
Cronaca

Scuola, giornate complicate tra scioperi ed elezioni

Proteste sono in programma nelle giornate di venerdì 23 e sabato 24 settembre, in più lunedì gli studenti resteranno a casa per permettere la pulizia dei locali dopo il voto

Possibili disagi nelle scuole a cavallo delle elezioni di domenica 25 settembre. Tutte le scuole resteranno chiuse dalle ore 14 di venerdì a tutto lunedì 26 settembre compreso. In più, per le intere giornate del 23 e 24 settembre 2022 sono previsti scioperi.

Venerdì 23 settembre 2022 sciopero del comparto scuola per l'intera giornata del personale docente, dirigente ed Ata, di ruolo e precario, in Italia e all'estero, indetto dal sindacato indipendente Scuola e Ambiente - Sisa e Flc Cgil.

Venerdì 23 e sabato 24 settembre 2022 sciopero del comparto scuola per le intere giornate del personale docente ed Ata, a tempo determinato e indeterminato, delle scuole pubbliche, comunali e private proclamato dalla confederazione Csle (Confederazione Sindacati Lavoratori Europei) - Comparto scuola.

Come per tutte le giornate di sciopero, gli alunni saranno fatti entrare a scuola solo se presenti i docenti e i collaboratori scolastici in servizio all'ora di ingresso; le famiglie sono invitate ad informarsi la mattina stessa sulla situazione, meglio se di persona, all'ingresso della scuola; in caso di sciopero dei collaboratori scolastici di un plesso, anche i cancelli delle aree prospicienti il plesso stesso, quando di competenza della scuola, rimarranno chiusi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, giornate complicate tra scioperi ed elezioni

GenovaToday è in caricamento