Cronaca Centro Storico / Via di Prè

Lui strappa la collana e la fidanzata la rivende, arrestati entrambi

Due fidanzati, lui scippatore seriale e lei sua complice, sono stati arrestati dalla squadra mobile per un furto messo a segno l'1 di agosto in via di Pré ai danni di un passante

Ieri sera personale della Sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile ha arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Genova, un 31enne tunisino, pregiudicato, sprovvisto di permesso di soggiorno, per il reato di furto con strappo aggravato.

Contestualmente, è stata arrestata, in esecuzione della medesima misura cautelare con sottoposizione agli arresti domiciliari, una 26enne di Rapallo, residente a Genova, pregiudicata, per il reato di ricettazione aggravata.

A carico del 31enne sono stati raccolti gravi elementi di responsabilità in relazione allo scippo di una collana in oro con ciondoli, avvenuto il 1 agosto 2014 in via Pré ai danni di un passante.

Il soggetto risulta autore di diversi scippi di collanine perpetrati negli ultimi mesi nel centro cittadino a bordo di uno scooter rubato, sequestratogli nel mese di agosto dagli agenti delle pattuglie della Squadra Mobile in servizio in moto, denominate “Zena”, in occasione della sua sottoposizione a fermo di polizia giudiziaria per il reato di ricettazione.

Il giorno dopo lo scippo in via Pré, dalle indagini svolte, la collana era risultata essere stata venduta a un compra oro di Genova dalla 26enne, fidanzata dello scippatore, per il corrispettivo di 500 euro circa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lui strappa la collana e la fidanzata la rivende, arrestati entrambi

GenovaToday è in caricamento