menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scippi fra Cornigliano e Sampierdarena, due arresti

Due giovani sudamericani sono stati identificati come gli autori di alcuni scippi nei quartieri di Cornigliano e Sampierdarena. Uno dei due si trovava già in carcere mentre l'altro è stato arrestato dalla polizia

Genova - Nella mattina di sabato 15 dicembre 2012 personale della squadra investigativa del commissariato di Cornigliano ha notificato un procedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti di due giovani sudamericani riconosciuti quali autori di scippi nella zona.

Nel corso della medesima indagine, infatti, gli investigatori con l’aiuto delle vittime e grazie al sequestro dei preziosi rubati, sono risaliti all’identità dei presunti colpevoli.

Ad uno di questi, già detenuto per altra causa, è stato notificato il provvedimento coercitivo in carcere, mentre l’altro è risultato destinatario di ordinanza di custodia cautelare in carcere poiché a seguito di incidente probatorio davanti al gip è stato riconosciuto dalla vittima senza dubbio alcuno come autore del furto con strappo avvenuto il 28 luglio 2012.

L’indagine ha evidenziato come gli scippatori fossero perlopiù dediti a vendere il provento dell’attività delittuosa presso i Compra Oro siti nei quartiere di Sampiederana e Cornigliano. Sono in corso ulteriori indagini per appurare se gli arrestati siano responsabili di episodi analoghi e l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti.

Gli accertamenti in corso potrebbero portare, a breve, anche a clamorosi risvolti investigativi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento