rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Centro / Piazza Raffaele de Ferrari

Taxi in sciopero contro ddl concorrenza: manifestazione in centro

Una nuova protesta dei tassisti contro il disegno di legge per la liberalizzazione del settore dei servizi di trasporto. I taxi si sono radunati in piazza De Ferrari per manifestare la loro contrarietà al provvedimento all'esame delle Camere

Non si placano le proteste delle auto bianche. Dopo il corteo della scorsa settimana, nel primo pomeriggio del 12 luglio decine di taxi si sono dati appuntamento in piazza De Ferrari, proprio davanti al palazzo della Regione.

Il raduno è stato organizzato per protestare contro la norma del disegno di legge sulla concorrenza che liberalizza di fatto il trasporto pubblico urbano non di linea.

Il sindacato dei tassisti chiede che l’esecutivo stralci l'articolo 10 del ddl Concorrenza sostenendo che il servizio pubblico dei taxi non sarebbe contemplato dalla Direttiva Bolkestein e dunque non dovrebbe rientrare nella disciplina della legge sulla concorrenza.

La preoccupazione della categoria è che la formulazione dell'articolo 10 del disegno di legge possa aprire ad una liberalizzazione delle licenze nel settore del trasporto pubblico e all'ingresso nel mercato di società come Uber.

La protesta è stata rafforzata anche dalla recente inchiesta giornalistica "Uber Files" che ha portato alla luce alcune condotte ai limiti della legalità poste in essere dalla multinazionale americana Uber, rivale storica dei tassisti, che avrebbe fatto pressione sui governi eruoperi per ottenere legislazioni più favorevoli ai servizi offerti dall'azienda. 

Manifestazione Tassisti De Ferrari

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taxi in sciopero contro ddl concorrenza: manifestazione in centro

GenovaToday è in caricamento