menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Manifestazione degli studenti in centro contro la 'buona scuola'

Studenti in piazza anche nel capoluogo ligure per lo sciopero nazionale. Il corteo si snoda per le vie del centro, da Caricamento a piazza de Ferrari, dove la protesta si conclude sotto il palazzo della Regione

Sciopero degli studenti anche a Genova. Prevista una manifestazione a partire dalle ore 9 in piazza Caricamento per poi dare vita a un corteo per le vie del centro.

Il percorso prevede il passaggio dei ragazzi in via Gramsci, via delle Fontane, nella zona di piazza della Nunziata e poi Portello, piazza Corvetto e via Roma, con arrivo in piazza De Ferrari sotto la sede della Regione Liguria.

Allo sciopero partecipano la Rete degli Studenti Medi, l'Unione degli Universitari, i ragazzi di Link Coordinamento Universitari e altri coordinamenti studenteschi. In una nota di Link e Unione degli Studenti sono spiegate le ragioni della protesta. Eccone un estratto.

«Lo scorso anno ci siamo mobilitati contro la Buona Scuola, il Jobs Act e lo Sblocca Italia. Il Governo Renzi ha fondato la propria azione politica su deleghe in bianco e decretazione d'urgenza, reprimendo e non ascoltando affatto le tante mobilitazioni che hanno inondato il Paese fino all'estate. Il movimento studentesco ha dimostrato di non essere un meccanismo stanco che si ripete ad ogni autunno, ma di essere la vera forza propulsiva del cambiamento reale all'interno del Paese. Non intendiamo fermarci, ma anzi, vogliamo riprendere il controllo sulle nostre città, sul nostro Paese e sulle nostre vite, da anni ingabbiate dai meccanismi dell’austerità, dai patti di stabilità, dall'impossibilità di autodeterminazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento