Sciopero della scuola, presidio davanti alla prefettura

Centro di Genova a rischio paralisi lunedì mattina: davanti alla prefettura si radunano i lavoratori della scuola, mentre sotto la Regione si sono dati appuntamento gli infermieri

I lavoratori della scuola tornano in piazza dopo l'approvazione del decreto legge 'Scuola'. Al presidio di lunedì 8 giugno alle 10 davanti alla Prefettura di Genova aderiscono anche le addette e gli addetti della ristorazione scolastica della Fisascat Cisl Liguria e Genova.

Lo siopero è stato indetto dai sindacati Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Fgu Gilda Unams che, accusano, tra l'altro, un'eccessiva confusione per quanto riguarda la riapertura delle scuole a settembre, pochi investimenti e difficoltà nella gestione della didattica a distanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta punta, fra le altre cose, ad avere un piano straordinario di investimenti, adeguate risorse economiche, la riduzione del numero di alunni per classe e consentire un a didattica per gruppi ridotti di alunni, il rispetto rigoroso del tetto massimo di 20 alunni per classe in presenza di alunni con disabilità, la piena funzionalità alle segreterie scolastiche, garantendo sorveglianza e rigorosa applicazione delle misure di sicurezza e anti-contagio in tutti i plessi e in ogni singolo piano degli edifici, il consolidamento, a regime, della figura dell’assistente tecnico in tutte le scuole del primo ciclo, l'assunzione a tempo indeterminato dal 1° settembre 2020 attingendo da graduatoria per soli titoli del personale con almeno tre anni di servizio, il rinnovo delle graduatorie provinciali con procedura on line entro agosto 2020 al fine di consentire l’accesso all’insegnamento ai nuovi aspiranti ed evitare il ricorso alle cosiddette “messe a disposizione” e l'emanazione del Bando di un concorso riservato per Dsga riservato agli assistenti amministrativi facenti funzione con almeno tre anni di servizio sul profilo privi del titolo di studio specifico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Pronto soccorso in affanno, troppi accessi per sintomi lievi: «Sbagliato, ecco quando dovete venire»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento