Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza Raffaele de Ferrari

Scuola, insegnanti in rivolta: sciopero e presidio

Lunedì 8 gennaio 2018 manifestazione nazionale a Roma, davanti al Miur; a Genova, invece presidio dalle ore 9 in piazza De Ferrari

Lunedì 8 gennaio le lezioni ripartono con lo sciopero degli insegnanti per gli stuenti genovesi (ma anche quelli di tutta Italia) al rientro tra i banchi dopo la lunga pausa natalizia. In programma una manifestazione nazionale a Roma, davanti al Miur dalle ore 9.30. A Genova, invece presidio dalle ore 9 in piazza De Ferrari. Successivamente i docenti si sono spstati in corteo attraverso via Roma e intorno alle 09.45 sono arrivati sotto alla sede della Prefettura.

Le motivazioni della protesta

A protestare sono gli insegnanti, sia per il rinnovo contrattuale che, soprattutto, per l'assoluta contrarietà rispetto alla sentenza del Consiglio di Stato relativa ai docenti diplomati ante 2001, quelli con il diploma magistrale. Si tratta di docenti che, dall'oggi al domani, potrebbero non solo trovarsi cancellati dalla graduatorie a esaurimento ma addirittura rimandati nelle graduatorie di istituto pur essendo già entrati in ruolo (ci sono persino casi di insegnanti che hanno stipulato il contratto a tempo indeterminato lo scorso anno e che hanno già anche superato l'anno di prova). In Liguria i docenti coinvolti sono circa 200. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, insegnanti in rivolta: sciopero e presidio

GenovaToday è in caricamento