menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto, i camalli annunciano lo sciopero

Se non arriveranno risposte su pagamenti e organici, i portuali si fermeranno venerdì 15 marzo

I camalli annunciano sciopero. Dopo una serie d'incontri sui problemi relativi agli stipendi e agli organici del porto, i portuali della Culmv hanno deciso di fermarsi.

Le segreterie Filt Cgil, Fit Cisl ed Ultrasporti Genova, congiuntamente ai delegati, hanno deciso di indire uno sciopero dei soci della Culmv Paride Batini venerdì 15 marzo.

Filt Cgil Fit Cisl Uil trasporti comunicano che lo sciopero verrà ritirato solo dopo aver ottenuto le seguenti risposte: «Sicurezza sul pagamento del prossimo stipendio; la seconda convocazione del tavolo sull’organico porto per entrare nel merito delle questioni affrontate nell’incontro scorso; la convocazione di un tavolo con tutti i soggetti interessati per garantire alla Culmv la continuità aziendale, quindi la chiusura dell’esercizio scorso».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento