Sciopero nazionale della Polizia locale

La protesta è stata indetta dall'organizzazione sindacale Csa Regioni Autonomie Locali per venerdì 21 giugno 2019

L'organizzazione sindacale Csa Regioni Autonomie Locali ha proclamato uno sciopero nazionale di tutto il personale appartenente ai corpi e servizi di Polizia locale e Polizia provinciale o Area Metropolitana per l'intera giornata di venerdì 21 giugno per tutti i turni di servizio ricompresi e ricadenti anche al giorno successivo, ma rientranti nel turno della prestazione lavorativa del giorno 21 giugno, con blocco dello straordinario.

L'astensione è stata proclamata nel rispetto della disciplina dei servizi pubblici essenziali.

Queste le motivazioni: per una Polizia locale equiparata istituzionalmente alle altre forze dell'ordine, professionalmente equipaggiata e preparata al servizio delle istituzioni; per una polizia locale di prossimità vicina al territorio.

Potrebbe interessarti

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

  • Ristoranti, vita notturna e shopping: così il Guardian promuove Genova

  • La leggenda del ponte dei suicidi a Carignano

I più letti della settimana

  • Alla Fiumara apre un nuovo negozio

  • Cibo mal conservato, chiuso ristorante

  • Accoltella un uomo alla gola, fermato da poliziotta "cintura nera"

  • Resta bloccata in un parcheggio e sfonda il cancello con l'auto

  • La leggenda dell'isola di Bergeggi

  • Perché San Giovanni Battista è il patrono di Genova?

Torna su
GenovaToday è in caricamento