Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Sciopero dei panificatori, niente pane e focaccia il 15 ottobre

I lavoratori si fermeranno per chiedere il rinnovo del contratto nazionale scaduto da 21 mesi

A caua dello sciopero di otto ore dei lavoratori dei panifici, a Genova e nel resto della regione pane e focaccia sono a rischio per la giornata di sabato 15 ottobre.

Lo sciopero nazionale, annunciato da Cgil, Cisl e Uil, riguarda i dipendenti dei panifici che applicano il contratto Federpanificatori e Fiesa: nella nostra regione sono coinvolti circa duemila lavoratori di cui cinquecento nel capoluogo e si fermeranno per chiedere il rinnovo del contratto nazionale scaduto da 21 mesi.

Dopo lo sciopero, il 21 e 22 ottobre arriverà una mobilitazione per sensibilizzare i consumatori sul settore, piegato dalle difficoltà che derivano dalle condizioni di lavoro e dalla concorrenza del pane congelato che arriva dall'estero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei panificatori, niente pane e focaccia il 15 ottobre

GenovaToday è in caricamento