menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Panificatori in sciopero, senza pane e focaccia lunedì 12 dicembre

I lavoratori si fermeranno per chiedere il rinnovo del contratto nazionale scaduto da 22 mesi

Panettieri in sciopero lunedì 12 dicembre per chiedere il rinnovo del contratto e per la tutela del pane e delle farine di qualità. Probabilimente per tutta la giornata non ci saranno pane e focaccia a Genova così come nel resto della regione, i panificatori che andranno a manifestare si recheranno a Milano alla Casa del pane in corso Venezia 58.

Dopo lo sciopero del 15 ottobre scorso prosegue la protesta dei dipendenti delle aziende che applicano il contratto di lavoro Federpanificatori e Fiesa. 

Le sigle sindacali Flai Cgil, Fai Cisl, Uila Uil hanno proclamato 8 ore di sciopero a sostegno di una vertenza che vede il contratto scaduto 22 mesi fa. «E’ il lavoro a fare il buon pane e quindi, come tale, il lavoro va riconosciuto e rispettato - scrivono i sindacati in un comunicato congiunto - gli 80 mila lavoratori del comparto attendono un rinnovo che sia dignitoso e in linea con i rinnovi recentemente sottoscritti nel settore alimentare».

I panificatori contestano anche la resistenza di Federpanificatori e Fiesa ad aumentare gli stipendi e la sponsorizzano dell’utilizzo dei voucher. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Investita a Nervi, anziana muore in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento