rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via San Vincenzo

Sciopero dei metalmeccanici con corteo in centro

A oltre sei mesi dall'inizio della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici, Fim, Fiom e Uilm hanno unitariamente espresso una valutazione negativa sulle proposte presentate da Federmeccanica e Assistal al tavolo negoziale

Si è svolto oggi a Genova, presso la Scuola Edile, l'assemblea regionale dei delegati Fim, Fiome Uilm per discutere delle ragioni che porteranno allo sciopero del 20 aprile.

A Genova la manifestazione si svolgerà a partire dalle ore 9 in piazza Verdi e proseguirà con il corteo sotto la sede di Confindustria in via San Vincenzo.

A oltre sei mesi dall'inizio della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici, Fim, Fiom e Uilm hanno unitariamente espresso una valutazione negativa sulle proposte presentate da Federmeccanica e Assistal al tavolo negoziale.

In particolare è stata ritenuta inaccettabile la proposta di introdurre un nuovo sistema contrattuale che non riconosce nessun aumento al 95 per cento dei lavoratori. Di fatto viene chiesta la cancellazione definitiva del contratto nazionale di lavoro. Il sindacato unitariamente chiede un contratto nazionale che garantisca il reale potere d'acquisto del salario per tutti i metalmeccanici per estendere la contrattazione aziendale a chi non ce l'ha e per tutelare tutte le forme di lavoro.

All'assemblea di oggi hanno partecipato i segretari nazionali di Fim, Fiom e Uilm Nicola Berta, Rosario Rappa e Mario Ghini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei metalmeccanici con corteo in centro

GenovaToday è in caricamento