menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esaote: lavoratori in corteo per le vie di Sestri

La manifestazione aveva lo scopo di tutelare i giovani e qualificati lavoratori che rischiano di perdere il posto di lavoro e per chiedere certezze e impegni concreti sul futuro dello stabilimento

Cattive notizie per i lavoratori della Esaote di Genova. L'azienda ha comunicato ieri in una riunione in Confindustria con le organizzazioni sindacali, Fim, Fiom e Uilm, l’intenzione di non voler rinnovare il contratto a quattro lavoratori precari impegnati nella produzione. Questo atto è stato giudicato molto preoccupante dalle organizzazioni sindacali ed è stato oggetto dell’assemblea di questa mattina che ha deciso lo sciopero con corteo.

È la prima volta infatti che Esaote si disimpegna sul fronte dell’occupazione e questo fatto è vissuto da dipendenti e sindacato come un pericoloso segnale.

Esaote infatti è uno dei principali produttori mondiali di sistemi diagnostici medicali, leader europeo nella produzione di ultrasuoni e leader a livello internazionale nella risonanza magnetica ed è un fiore all’occhiello della produzione italiana con una produzione che negli anni si è estesa e consolidata.

La manifestazione di oggi aveva lo scopo di  tutelare i giovani e qualificati lavoratori che rischiano di perdere il posto di lavoro e per chiedere certezze e impegni concreti sul futuro dello stabilimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento