menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fridays for Future torna in piazza, nuovo sciopero per il clima

Appuntamento venerdì 24 maggio ai giardini davanti a Brignole per un corteo in direzione Matteotti: «Non possono ignorarci e non ci fermeremo»

Dopo la manifestazione dello scorso 15 marzo, il movimento Fridays For Future torna in piazza per una nuova manifestazione per il clima.

L’appuntamento è per venerdì 24 maggio, per uno sciopero e un corteo che dai giardini davanti a Brignole si muoverà verso piazza Matteotti: obiettivo dell’iniziativa, nata sulla scia delle azioni della giovanissima attivista Greta Thunberg, sensibilizzare opinione pubblica e autorità sulla necessità di prendere provvedimenti urgenti per tutelare l’ambiente e l’ecosistema.

«Ci appelliamo al Parlamento e al Governo affinché venga dichiarato lo stato di emergenza climatica, Inghilterra e Irlanda hanno già dichiarato nell’ultimo mese - scrivono gli attivisti - Il cambiamento sta arrivando, che lo vogliano o meno e non ci fermeremo finché non ci ascolteranno. Chiediamo alla politica un impegno concreto per gestire l’emergenza climatica in corso».

Lo scorso 15 marzo, in occasione dello sciopero globale per il clima, più di 1,5 milioni di persone, tra cui tantissimi studenti e studentesse, hanno manifestato in 2083 città di 125 paesi di tutti i continenti. L’Italia era stata uno dei paesi in cui si era registrata una maggiore partecipazione all’iniziativa, con 400mila persone in quasi 200 città, e anche a Genova erano state migliaia le persone scese in strada, soprattutto ragazzi: «Non possiamo più essere ignorati e non abbiamo intenzione di fermarci».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento