menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La lezione di Genova: trasporto pubblico nel caos a Firenze e Torino

Dopo lo sciopero selvaggio dei lavoratori di Amt a Genova, i tranvieri sono scesi in piazza a Firenze e Torino. In Toscana anche una delegazione proveniente dal capoluogo ligure

Chi sa perché le prime reazioni allo sciopero selvaggio dei lavoratori di Amt a Genova sono state «non finisce qui!». Ora è una certezza. I tranvieri sono scesi in piazza a Firenze e Torino. In Toscana anche una delegazione proveniente dal capoluogo ligure (clicca qui per il video) per portare solidarietà ai colleghi.

A Torino mezzi pubblici fermi per dire no alla vendita del 49% del Gtt, l'azienda di trasporto locale, e del 100% della società parcheggi. Dopo quello di ieri, i sindacati di base hanno già proclamato un altro sciopero di 24 ore per lunedì 14 dicembre, minacciano «non è che l'inizio. Siamo tutti genovesi, no alle privatizzazioni».

Invece a Firenze, nonostante la protesta fosse stata annunciata da giorni, è stato sciopero 'selvaggio'. I lavoratori di Ataf, l'azienda di trasporto fiorentina, non hanno rispettato le fasce di garanzia, lasciando letteralmente a piedi tantissimi cittadini.

Dai lavoratori forti critiche al sindaco di Firenze Matteo Renzi, ritenuto il principale responsabile della privatizzazione di Ataf. Renzi aveva deciso di rinviare un incontro previsto a Genova nei giorni della protesta dei lavoratori Amt.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento